Introdotti con il nuovo anno alcuni obblighi di controllo da parte dell’impresa committente in merito alla corretta effettuazione e versamento delle ritenute …

Come noto, dal primo gennaio 2020 lo scontrino elettronico sarà obbligatorio per tutti e, chi non l’avesse già fatto, sarà tenuto ad adeguarsi alle nuove modalità …

Il Decreto Crescita 2019, in vigore dal 1.05.2019, ha introdotto alcune modifiche alla disciplina su impatriati e rientro dei cervelli

Come noto, dallo scorso aprile è data la possibilità di verificare il calcolo ed effettuare il pagamento dell’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche trasmesse …

Come noto, nell’ambito delle operazioni intracomunitarie, le cessioni sono operazioni non imponibili Iva

Scade lunedì 16 dicembre 2019 il termine per il versamento del saldo IMU e TASI 2019

Con l’entrata in vigore del DL 50/2017 e del blocco preventivo delle compensazioni previsto dalla Legge di Bilancio 2018, la possibilità di versare le imposte con l’uso del modello F24 in compensazione di crediti fiscali è stato al centro di importanti novità

Entro il prossimo 2 dicembre sarà necessario provvedere al versamento, ove dovuti, dei secondi acconti Irpef, Ires, Irap ed imposte sostitutive, seguendo delle regole differenti rispetto a quelle previste per lo scorso anno.

Il diritto alla detrazione dell’imposta sul valore aggiunto dell’imposta relativa ai beni e servizi acquistati o importati sorge nel momento in cui l’imposta diviene esigibile…

Come noto, con l’acquisizione dello status di esportatore abituale, si ha la possibilità di acquistare senza applicazione dell’Iva beni e servizi nel limite del plafond disponibile.

L’esportatore abituale ha l’onere …

error: