News

Varato dal CdM l’obbligo di vaccino per gli over 50

Il Consiglio dei Ministri ha approvato all’unanimità il testo del decreto dopo una riunione di oltre due ore : obbligo vaccinale per tutti gli over 50 residenti in Italia; gli over 50 lavoratori dovranno anche presentare la certificazione verde rafforzata al lavoro. 

La proposta avanzata dal premier Draghi in cabina di regia sul Covid riflette le classi di età più ricorrenti nelle ospedalizzazioni. 

L’obbligo si applicherà a tutti i residenti in Italia, anche cittadini europei e stranieri, che “abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età”: lo si legge nella bozza del dl attesa in Cdm sulle nuove misure anti-Covid. 

L’obbligo riguarda chiunque compia 50 anni entro il 15/06/2022.

Sono esentati i casi di “accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico”. 

Per gli over 50 che si presenteranno al lavoro senza Super Green pass, la bozza prevede la sospensione dello stipendio ma conservazione del posto di lavoro. Saranno considerati “assenti ingiustificati, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro, fino alla presentazione” del certificato rafforzato. 

Chi non rispetta il divieto subirà una sanzione amministrativa tra 600 e 1.500 euro. 

Tutte le imprese potranno sostituire i lavoratori sospesi. La sostituzione è di dieci giorni rinnovabili fino al 31 marzo 2022.

È in discussione anche l’estensione del certificato rafforzato per accedere a parrucchieri e centri estetici, uffici postali e bancari, e centri commerciali; ma al momento per l’accesso a questi servizi, oltre che a supermercati e servizi essenziali, resta il Green pass base (con tamponi).

Si lavora anche a misure sull’ampliamento dell’utilizzo dello smart working e sulle scuole, che al momento sono riaperte regolarmente, anche se con più di 3 contagi gli studenti non vaccinati vanno in DAD. 

Il nuovo decreto entrerà in vigore dal 15 febbraio e sarà, al momento, in vigore fino al 15 giugno. 

Segui i nostri Canali Social

Consulenza, Affiancamento, Adempimenti fiscali e societari, Contrattualistica, Area Finanziaria

error: