News

Saldo Imu – Tasi

Scade lunedì 16 dicembre 2019 il termine per il versamento del saldo IMU e TASI 2019. Il saldo si calcola applicando le aliquote pubblicate sul sito internet del Mef entro il 28 ottobre 2019, a conguaglio di quanto versato in acconto. In caso di mancata pubblicazione entro detto termine, si applicano le aliquote adottate per l’anno precedente.

Per quanto sopra, provvederemo al calcolo dei Saldi sulla base dei dati sino ad ora forniti, e Vi invitiamo a segnalare eventuali variazioni intervenute in corso d’annoal fine di apportare le dovute modifiche .

Come noto, Imu e Tasi vanno calcolate sui mesi di possesso, conteggiando per intero il mese nel quale il possesso o la detenzione si sono protratti per almeno 15 giorni. Nel caso di acquisizione in corso d’anno, il calcolo deve essere parametrato al periodo di possesso (se, ad esempio, il contribuente ha acquistato il fabbricato nei primi quattrodici giorni del mese di ottobre, l’imposta andrà rapportata ai nove dodicesimi dell’imposta complessivamente dovuta, visto che il mese di ottobre non rileva).

Qualora il contribuente abbia provveduto a giugno al versamento in unica soluzione (applicando quindi già da subito le aliquote 2019), a saldo non sarà dovuto alcun ulteriore versamento, a patto che il Comune non abbia successivamente modificato le aliquote applicabili per il periodo d’imposta 2019.

Carmine Pallino

Consulenza, Affiancamento, Adempimenti fiscali e societari, Contrattualistica, Area Finanziaria

error: