News

Il calendario di riapertura allo studio del Governo

Circola una bozza iniziale di date su cui il Governo sta lavorando per trovare la soluzione migliore che compensi l’esigenza di riapertura delle attività con la sicurezza e la salute della cittadinanza.

IL CALENDARIO DI RIAPERTURA ALLO STUDIO DEL GOVERNO

Il 18 aprile possibile annuncio della riapertura di alcune aziende agricole e industrie (non tutte).

Il 4 maggio finisce la fase 1, sarà di nuovo permessa la circolazione dei cittadini ma con obblighi precisi, come mascherine e distanza di sicurezza. Per quel giorno prevista la riapertura di alcune attività commerciali come negozi tessili, di arredamento e d’abbigliamento con ingressi scaglionati, file lunghe e prenotazioni (no all’apertura in questa fase dei centri commerciali).

11-12 Maggio: ipotesi di riapertura tribunali e uffici professionali.

18-25 Maggio: riapertura di altre attività di ristorazione con distanze da rispettare in modo rigoroso, possibile anche la riapertura estetisti, parrucchieri e barbieri con obbligo mascherina e ingressi singoli.

31 Maggio: ripartenza campionato di calcio e altri sport collettivi.

Giugno-luglio: riapertura centri sportivi ma solo per sport individuali o lezioni con basso assembramento. È l’inizio della fase 3.

Settembre: riapertura scuole superiori con divisione turni e lezioni online, ancora da decidere materne ed elementari.

Pare da indiscrezioni che questo calendario non riguarderà la Lombardia, regione più colpita. Dovrebbero essere ancora limitati gli spostamenti dalle località dei rispettivi domicili.

Segui i nostri Canali Social

Consulenza, Affiancamento, Adempimenti fiscali e societari, Contrattualistica, Area Finanziaria

error: