News

Novità in materia di compensazione crediti e contributi

La legge di Bilancio 2022 modifica, a decorrere dal 2022, il limite annuo dei crediti di imposta e dei contributi compensabili, elevandolo a 2 milioni di euro. 

Per le compensazioni si utilizza il modello F24 e il contribuente ha la facoltà di compensare i crediti e i debiti nei confronti dei diversi enti impositori:

  • Stato,
  • INPS,
  • Enti Locali,
  • INAIL,
  • ENPALS

Il modello F24 deve essere presentato da chi opera la compensazione, anche se il saldo finale indicato risulti uguale a zero per effetto della compensazione stessa.

Possono avvalersi della compensazione tutti i contribuenti, compresi quelli che non devono presentare la dichiarazione in forma unificata, a favore dei quali 

Segui i nostri Canali Social

Consulenza, Affiancamento, Adempimenti fiscali e societari, Contrattualistica, Area Finanziaria

error: