STUDIO PALLINO
Carichi di famiglia e regime forfettario

Notizia inserita in data: 4/8/2019

Notizia letta 183  volte 

Vota: 4/5 (1 votanti)

 

La risoluzione n. 69/E/2019, l’Agenzia delle Entrate ha affermato che il coniuge di un contribuente forfettario può beneficiare della detrazione per figli a carico nella misura del 100% solamente se possiede un reddito complessivo più elevato rispetto al reddito forfettario.

Il tutto nasce da un interpello presentato da un lavoratore dipendente che ha come coniuge una libera professionista che opera in regime forfetario.

Al fine di argomentare la spettanza integrale del beneficio, l’istante ha richiamato la circolare 15/E/2007 nella quale è stato precisato che l’accordo tra i genitori per l’attribuzione della detrazione per i figli a carico ha l’obiettivo di evitare che, a causa dell’incapienza dell’Irpef di uno dei genitori, il nucleo familiare perda in tutto o in parte la detrazione fiscale.

L’Agenzia delle entrate, pur confermando quanto espresso nella citata circolare, ha fornito un’interpretazione contraria rispetto alla soluzione prospettata dal contribuente, non in forza di una qualche norma di legge, bensì sulla scorta di quanto precisato da essa stessa nella circolare 10/E/2016, laddove precisava che “il reddito determinato secondo i criteri del regime forfetario rilevaunitamente al reddito complessivo, ai fini della determinazione del limite di euro 2.840,51 per considerare i familiari fiscalmente a carico ai sensi dell’articolo 12, comma 2, del Tuir”.

Il richiamo al chiarimento fornito dalla circolare 10/E/2016, non giustifica, a parere dello scrivente, l’interpretazione fornita dall’Agenzia, andando contro il tenore letterale dell’articolo 12 Tuir, il quale impone il confronto del reddito complessivo dei coniugi, e, tecnicamente, il reddito complessivo di un soggetto che dichiara il solo reddito forfettario è zero.

Sarebbe pertanto auspicabile un chiarimento in merito da parte dell’Amministrazione Finanziaria.

 

 

Carmine Pallino

Fonte: Copyright © Studio Pallino Commercialisti - Tutti i diritti riservati

Commenti:
Non ci sono commenti per questa notizia
Inserisci un commento:
Nome:*   
E-mail:*   
Sito Web:
Commento:*  
CODICE:                       906FB

RISCRIVI IL CODICE:   
                                                           
*: Campi obbligatori 

 

 Google Play Store    App Store

Linkedin

Twitter

Studio Pallino - Commercialista e consuente paghe a Milano, Segrate, Bergamo e Roma - C. Fiscale e P.IVA 09608570157
©2005 - 2011 CEDAC SAS - Tutti i diritti riservati - Project and Design by Roberto Aiello