STUDIO PALLINO
Verso la rottamazione quater

Notizia inserita in data: 11/5/2019

Notizia letta 164  volte 

Vota: 4/5 (1 votanti)

 

Dopo la scadenza del 30 aprile scorso è allo studio del Governo, l’ipotesi dell’apertura di un nuova finestra per l’adesione alla rottamazione delle cartelle, trovando posto in un emendamento al decreto Crescita.

Nello specifico si sta discutendo sulle seguenti tematiche.

-      -    In primo luogo l’arco temporale dovrebbe limitato: un mese tra ottobre e novembre 2019.

-      -    Si sta valutando la possibilità di estendere la sanatoria ai carichi affidati alla riscossione nel 2018 che potrebbero quindi essere rottamabili al pari delle cartelle consegnate dagli enti impositori tra il 2000 e il 2017.

-      -  Il numero delle rate non sarà più di 18 e spalmato su cinque anni come per chi ha aderito entro il 30 aprile ma il piano di ammortamento del debito potrebbe essere ridotto tra quattro anni e quattro anni e sei mesi.

-       -   Si sta studiando infine un meccanismo per evitare che siano attivate procedure esecutive nei confronti dei contribuenti morosi che vorranno sfruttare la nuova finestra. Con la presentazione dell’istanza, infatti, i nuovi pignoramenti non potranno essere eseguiti.

Resta, invece, da approfondire il dossier sulla riapertura anche del saldo e stralcio, su cui pende ancora la verifica sulla presenza dei requisiti d’accesso e in particolar modo l’Isee fino a 20 mila euro per attestare la difficoltà economica.

Carmine Pallino

Fonte: Copyright © Studio Pallino Commercialisti - Tutti i diritti riservati

Commenti:
Non ci sono commenti per questa notizia
Inserisci un commento:
Nome:*   
E-mail:*   
Sito Web:
Commento:*  
CODICE:                       EFRBY

RISCRIVI IL CODICE:   
                                                           
*: Campi obbligatori 

 

 Google Play Store    App Store

Linkedin

Twitter

Studio Pallino - Commercialista e consuente paghe a Milano, Segrate, Bergamo e Roma - C. Fiscale e P.IVA 09608570157
©2005 - 2011 CEDAC SAS - Tutti i diritti riservati - Project and Design by Roberto Aiello