STUDIO PALLINO
Novità in materia di compensazione dei crediti

Notizia inserita in data: 4/11/2019

Notizia letta 65  volte 

Vota: 4/5 (1 votanti)

 

Il decreto fiscale recentemente pubblicato sulla Gazzetta Uffuìiciale estende la disciplina delle compensazioni dei crediti IVA anche ai crediti IRPEF, IRES ed IRAP: oltre la soglia di 5.000 euro la compensazione può essere effettuata a partire dal decimo giorno successivo a quello di presentazione della dichiarazione.

I crediti di importo inferiore a 5.000 euro, invece, continuano a poter essere compensati sin dal 1° giorno successivo la chiusura del periodo d’imposta e non richiedono l’apposizione del visto di conformità in dichiarazione.

Nello stesso Decreto è stato oltremodo previsto che tutte le compensazioni dei crediti maturati a decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019 dovranno obbligatoriamente transitare sui canali Entratel/Fisconline. Sino a fine anno tale obbligo sussiste esclusivamente per le deleghe di pagamento che presentano un saldo pari a zero.

In questo modo, e considerato anche le nuove previsioni che richiedono la presentazione della dichiarazione prima della compensazione del credito, l’Agenzia delle entrate potrà, ancor prima di effettuare le compensazionicontrollare l’effettiva spettanza del credito e, laddove il credito non dovesse risultare da una dichiarazione fiscale, il modello di pagamento F24 potrà essere oggetto di scarto.

Vengono inoltre introdotte pesanti sanzioni in caso di indicazione, nel modello F24, di crediti non utilizzabili. In particolare, qualora in esito all’attività di controllo i crediti indicati nelle deleghe di pagamento si rivelino in tutto o in parte non utilizzabili in compensazione, l’Agenzia delle entrate, oltre a comunicare la mancata esecuzione della delega di pagamento, applica una sanzione pari a 1.000 euro per ciascuna delega non eseguita.

 

Carmine Pallino

Fonte: Copyright © Studio Pallino Commercialisti - Tutti i diritti riservati

Commenti:
Non ci sono commenti per questa notizia
Inserisci un commento:
Nome:*   
E-mail:*   
Sito Web:
Commento:*  
CODICE:                       EE2MI

RISCRIVI IL CODICE:   
                                                           
*: Campi obbligatori 

 

 Google Play Store    App Store

Linkedin

Twitter

Studio Pallino - Commercialista e consuente paghe a Milano, Segrate, Bergamo e Roma - C. Fiscale e P.IVA 09608570157
©2005 - 2011 CEDAC SAS - Tutti i diritti riservati - Project and Design by Roberto Aiello